Home
AUMENTO DEL POLPACCIO

Chirurgia del Polpaccio

Le protesi utilizzate nella chirurgia di aumento del volume dei polpacci sono costituite da un involucro esterno di silicone e da un contenuto interno di gel di silicone.Aumento del Polpaccio
A seconda della forma che il chirurgo plastico vuole ottenere si può scegliere una protesi rotonda, allungata o con profilo anatomico o a goccia.
La maggior parte delle case produttrici garantiscono le protesi per circa dieci anni, dopodichè consigliano la loro sostituzione per evitare eventuali deformazioni o sgonfiamenti delle protesi dovuti all'uso prolungato delle stesse.
La sostituzione delle protesi può essere una questione di scelta personale o una necessità dovuta all'insorgere di complicanze (es. dislocazione o contrattura capsulare) e può avvenire a distanza di pochi anni o dopo 10-20 anni dall'intervento chirurgico.

Dove vengono fatte le incisioni?
La via di accesso maggiormente utilizzata nella chirurgia di aumento del volume dei polpacci è la piega poplitea (dietro il ginocchio).
Le incisioni sono poco visibili in quanto rimangono nascoste nelle pieghe cutanee dei polpacci.

Che tipo di risultato si può ottenere?
Il risultato conseguibile con la chirurgia estetica dei polpacci è generalmente molto buono e duraturo ma non può dirsi del tutto permanente perché soggetto ai normali processi di invecchiamento del corpo e agli effetti della gravità.


Foto e Immagini pre e post intervento >>

Prezzi Costi e Tariffe dell'intervento >>

 

Powered by CG System - P.IVA 02803110242